Ristorante Enoteca Forno a legna

TRE BICCHIERI DEL VENETO 2020

Lunedì 25 novembre ’19 ore 20:00
TRE BICCHIERI DEL VENETO  
Cena con i vini premiati della Guida Gambero Rosso Vini d'Italia  

Ingresso unico Cena e degustazione Vini Tre bicchieri del Veneto euro 50
Si consiglia la prenotazione

 

In degustazione i migliori vini del Veneto premiati con Tre Bicchieri 2020
1 - Conegliano Valdobbiadene Rive di Ogliano Brut Nature 2018 – BiancaVigna
2 - Valdobbiadene Brut Ius Naturae 2018 – Bortolomiol
3 - Valdobbiadene Brut Nature 2018 – Silvano Follador
4 - Valdobbiadene Brut Nature Particella 232 2018 – Sorelle Bronca
5 - Valdobbiadene Brut Rive di Col San Martino Cuvée del Fondatore Graziano Merotto 2018 – Merotto
6 - Valdobbiadene Dosaggio Zero Vign. Del Faè 2018 – Canevel Spumanti
7 - Valdobbiadene Extra Dry Giustino B. 2018 – Ruggeri & C.
8 - Valdobbiadene Rive Di Refrontolo Brut Col Del Forno 2018 – Andreola
9 - Cartizze Brut V. La Rivetta – Villa Sandi
10 - Soave Cl. Calvarino 2017 – Leonildo Pieropan
11 - Soave Cl. Campo Vulcano 2018 – I Campi
12 - Soave Cl. Monte Carbonare 2017 – Suavia
13 - Soave Cl. Monte Fiorentine 2017 – Ca’ Rugate
14 - Soave Sup. Il Casale 2017 – Agostino Vicentini
15 - Soave Sup. Runcata 2017 – Dal Cero Tenuta Corte Giacobbe
16 - Capitel Croce 2018 – Roberto Anselmi
17 - Custoza Sup. Amedeo 2017 – Cavalchina
18 - Custoza Sup. Ca’ del Magro 2017 – Monte del Frà
19 - Lugana Molceo Ris. 2017 – Ottella
20 - Lugana Sergio Zenato Ris. 2016 – Zenato
21 - Madre 2017 – Italo Cescon
22 - Riesling Renano Collezione di Famiglia 2015 – Roeno
23 - Frank! 2017 – Barollo
24 - Montello e Colli Asolani Il Rosso dell’Abazia 2016 – Serafini & Vidotto
25 - Colli Euganei Merlot Casa del Merlo 2016 – Il Filò delle Vigne
26 - Colli Euganei Rosso Serro 2016 – Il Mottolo
27 - Colli Euganei Fiori d’Arancio Passito Alpianae 2016 – Vignalta
28 - Valpolicella Ca’ Fiui 2018 – Corte Sant’Alda
29 - Valpolicella Cl. Sup. Campo Casal Vegri 2017 – Ca’ La Bionda
30 - Valpolicella Sup. Maternigo 2016 – F.lli Tedeschi
31 - Amarone della Valpolicella 2015 – Famiglia Cottini – Monte Zovo
32 - Amarone della Valpolicella Campo dei Gigli 2015 – Tenuta Sant’Antonio
33 - Amarone della Valpolicella Case Vecie 2013 – Brigaldara
34 - Amarone della Valpolicella Cl. 2015 – Allegrini
35 - Amarone della Valpolicella Cl. 2011 – Bertani
36 - Amarone della Valpolicella Cl. 2011 – Giuseppe Quintarelli
37 - Amarone della Valpolicella Cl. 2013 – Zymè
38 - Amarone della Valpolicella Cl. Campolongo di Torbe 2012 – Masi
39 - Amarone della Valpolicella Cl. Casa dei Bepi 2013 – Viviani
40 - Amarone della Valpolicella Cl. De Buris Ris. 2009 – Tommasi Viticoltori
41 - Amarone della Valpolicella Cl. Sant’Urbano 2015 – Speri
42 - Amarone della Valpolicella Leone Zardini Ris. 2012 – Pietro Zardini
43 - Amarone della Valpolicella Mai Dire Mai 2012 – Pasqua – Cecilia Beretta
  

Tre Bicchieri 2020 Veneto. Una nuova idea di vino
La ricerca di concentrazione, densità e potenza che ha caratterizzato i decenni precedenti è vista sempre più come un limite che non può essere superato all’infinito quanto piuttosto gestito per dare un profilo ai vini che sappia raccontare i terreni, le annate e l’originalità dei vitigni coltivati. Emblematica è la Valpolicella, una zona che ha conosciuto il successo proprio grazie alla ricchezza delle sensazioni gustative che oggi propone dei vini dal profilo più delicato e elegante, sostenuti dall’acidità più che dall’alcol e dai tannini.
 
O ancora la storica denominazione delle bollicine, Conegliano Valdobbiadene, che sta spostando la sua produzione in direzione delle versioni più asciutte e meno zuccherine, capaci di convincere appieno solo se la produzione viticola è di assoluto valore. Grande successo per la denominazione di Soave che rivela una volta di più lo straordinario legame che sussiste fra la garganega e le migliori esposizioni del territorio, esaltate dall’opera dei produttori più sensibili. Se i vini premiati sono ben 6, numerosissimi sono quelli che hanno lambito il massimo risultato testimoniando da un lato la severa selezione compiuta, dall’altro il grande potenziale della storica
 
Anche i Colli Euganei strappano un ottimo risultato, in virtù di interpretazioni che rispettano il carattere mediterraneo della zona mantenendo però la finezza e l’eleganza tipiche di una terra del nord.
E poi le tante etichette disseminate fuori dalle denominazioni più conosciute, il Montello di Serafini e Vidotto, la pianura trevigiana di Cescon, la Vallagarina dei fratelli Fugatti, o ancora i Custoza di Monte del Frà e Cavalchina, un vero e proprio puzzle dove ogni tessera non solo è importante, ma in modo diverso contribuisce a costruire l’immagine complessiva della Regione.
 
 




Venerdì 18 ottobre '19 ore 20:00 - Verticale di ALPIANAE Fior d'Arancio passito di Vignalta con cena Una cena con un grande vino da dessert italiano. Poco conosciuto, ma è tra i vini dolci più premiati nel mondo! Un’esperienza unica e, visto le scarsità delle bottiglie storiche in cantina, irripetibile! ..... Segue »
Lunedì 28 ottobre '19 ore 20:00 - 19° ANNIVERSARIO OSTERIE MODERNE Cena con vini TOP ..... Segue »
- Il locale è aperto tutti i giorni anche a pranzo. Chiuso il martedì e sabato a pranzo. ..... Segue »
Altro 'Eventi' →
Home Osterie Moderne

Passione per il cibo. Amore per il vino

L' Evento

19° ANNIVERSARIO  OSTERIE MODERNE Lunedì 28 ottobre '19 ore 20:00
19° ANNIVERSARIO OSTERIE MODERNE
Cena con vini TOP ... →

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

Venerdì 18 ottobre '19 ore 20:00
Verticale di ALPIANAE Fior d'Arancio passito di Vignalta con cena
Una cena con un grande vino da dessert italiano. Poco conosciuto, ma è tra i vini dolci più premiati nel mondo! Un’esperienza unica e, visto le scarsità delle bottiglie storiche in cantina, irripetibile! ... →


Il locale è aperto tutti i giorni anche a pranzo.
Chiuso il martedì e sabato a pranzo. ... →



Puoi seguirci su facebook: clicca 'mi piace” e riceverai gli aggiornamenti sulle nostre iniziative.